Prospettive per il 2022

Prepararsi a un ciclo economico vivace

Per ulteriori approfondimenti e analisi, scarica la versione integrale delle nostre Prospettive per il 2022.

Scarica qui la versione integrale

Introduzione

Una ripresa turbolenta dalla pandemia.

Nel 2021 la maggior parte dei mercati ha archiviato risultati straordinari grazie alla continua ripresa dell'economia globale dalla pandemia di coronavirus. Ciò nonostante, negli ultimi mesi gli investitori si sono focalizzati sui potenziali rischi sia per la crescita economica che per i rendimenti di mercato. L'inflazione sta complicando la politica delle banche centrali, le strozzature dell'offerta frenano la produzione economica e il COVID-19 rimane un motivo di preoccupazione per consumatori, imprese e investitori.

Su un orizzonte più lungo, tuttavia, vediamo nel mondo sviluppato le basi per un contesto economico molto più vivace rispetto alla crescita sottotono e alla produttività stagnante che hanno caratterizzato gran parte degli anni 2010. Ciò potrebbe avere conseguenze importanti per gli investitori, specialmente per quanti sono ancora posizionati in vista di una ripetizione del ciclo precedente.

 

IL QUADRO PIÙ AMPIO

Le basi per un ciclo economico vivace.

La crisi globale ha cambiato le priorità dei policy maker, consolidato i bilanci delle famiglie e delle imprese e accelerato l'innovazione. Questo dovrebbe favorire negli anni 2020 una crescita economica più robusta rispetto a quella osservata nel decennio precedente.


Il governo degli Stati Uniti ha speso 4.000 miliardi di dollari in risposta alla pandemia1

I policy maker considerano prioritaria un'espansione duratura.

I governi di Stati Uniti ed Europa sembrano intenzionati a evitare le misure di austerità che hanno contribuito alla debole ripresa seguita alla crisi finanziaria globale. Il Congresso e la Casa Bianca hanno stanziato più di 4.000 miliardi di dollari in risposta alla pandemia e, mentre scriviamo, a Capitol Hill si discute di altre migliaia di miliardi di dollari di spesa per i prossimi 10 anni. In Europa, il programma Next Generation EU fornirà un sostegno fiscale continuo per la maggior parte di questo decennio. La Federal Reserve e la Banca Centrale Europea perseguono al contempo un aumento dell'inflazione e una maggiore occupazione. Intanto le autorità cinesi sono impegnate a spostare l'equilibrio del sistema economico dagli investimenti immobiliari verso la spesa per consumi e la produzione di nuove tecnologie. Questa transizione richiederà molta destrezza e comporta un potenziale rischio al ribasso per la crescita globale.


Decorative arrow pointing up

Servizio del debito delle famiglie ai minimi storici2

Utili societari statunitensi ai massimi storici3

Decorative arrow pointing down

Le famiglie sono pronte a spendere, le aziende a beneficiarne.

In molte economie sviluppate, il patrimonio netto delle famiglie ha raggiunto i massimi storici e i risparmi in eccesso sono elevati. Il vigore dei mercati del lavoro e la maggiore capacità di indebitamento daranno probabilmente impulso ai consumi per diversi anni. La solidità del settore immobiliare statunitense costituisce un importante punto di forza. Gli utili e i margini societari non sono mai stati così robusti, e i costi di servizio del debito sono storicamente bassi. È necessario soddisfare la domanda, ricostituire le scorte e rafforzare le filiere produttive. I solidi profitti di oggi dovrebbero alimentare gli investimenti e la spesa di domani.


Le imprese investono nell'innovazione fino al 6,8% del PIL4


4.000-6.000 miliardi di dollari all'anno per la decarbonizzazione dell'economia5

L'innovazione è essenziale.

Tre megatrend – trasformazione digitale, innovazione sanitaria e sostenibilità – continueranno a dettare l'andamento dell'attività di ricerca e sviluppo, degli investimenti e della creazione di valore. La trasformazione digitale non ha fatto altro che accelerare. L'innovazione sanitaria continua a indicare la via d'uscita dalla pandemia, mentre la crescente frequenza e gravità dei disastri naturali richiama l'attenzione sulla necessità di investimenti sostenibili.

Le valutazioni delle imprese in queste tre aree sono aumentate, ma scorgiamo molte opportunità per gli investitori a lungo termine. Nei nostri portafogli ci focalizziamo sulle tecnologie che abilitano l'innovazione in senso lato (ad esempio, semiconduttori, intelligenza artificiale, cybersecurity e cloud), bilanciando al contempo le esposizioni a diverse aree geografiche e stili d'investimento.


PREOCCUPAZIONI PRINCIPALI

Monitorare le correnti trasversali.

Benché intravediamo la chiara possibilità di un ciclo economico più vivace, il contesto è interessato anche da molte correnti trasversali. Siamo fiduciosi che l'espansione economica proseguirà fino al 2022, ma il suo vigore sarà probabilmente determinato dalla risposta delle banche centrali all'inflazione, dal relativo successo delle autorità cinesi nel riequilibrare il sistema economico e dalla velocità della transizione da pandemia a endemia.


Dieci grandi banche centrali hanno già avviato un ciclo di rialzo dei tassi, e altre seguiranno le loro orme7

Le banche centrali potrebbero piegarsi alle spinte inflazionistiche.

Qual è l'orientamento della politica monetaria a livello globale? Molte banche centrali, dal Brasile alla Nuova Zelanda, hanno innalzato i tassi d'interesse per contrastare l'inflazione, ma la Federal Reserve e la Banca Centrale Europea si sono finora dimostrate pazienti. Un contesto d'inflazione più moderata (il nostro scenario di riferimento) dovrebbe consentire ad entrambe di attendere che i mercati del lavoro completino la ripresa verso il trend pre-pandemico.

Tuttavia, se l'inflazione restasse elevata e la capacità lavorativa inutilizzata si dimostrasse inferiore a quanto suggerito dagli indicatori tradizionali, la Federal Reserve potrebbe adottare un approccio più aggressivo. Anche se un rialzo anticipato dei tassi potrebbe essere causa di turbolenze, è importante notare che i mercati si attendono già un aumento dei tassi a breve termine. Il perdurare di un atteggiamento paziente potrebbe rivelarsi una sorpresa positiva.


Capitalizzazione di mercato dell'MSCI China diminuita di 2.500 miliardi di dollari dal massimo al minimo7

Le autorità cinesi sono alle prese con un compito delicato.

Pechino sembra orientata a evitare gli effetti economici più dolorosi del riequilibrio economico, ma conseguire questo obiettivo si è dimostrato impegnativo. Nell'ultimo anno le autorità sono intervenute per contenere gli eccessi in molte aree diverse, e gli investitori ne hanno subito le conseguenze. I titoli di Internet cinesi hanno perso circa la metà del loro valore, e il deleveraging forzato nel settore immobiliare ha provocato una crescita mediocre e alimentato la volatilità di mercato. In un'ottica futura, crediamo che l'economia globale presenti un dinamismo sufficiente per ovviare alla debolezza economica della Cina, ma il perseguimento simultaneo di politiche macroprudenziali e industriali di ampia portata accresce il rischio al ribasso.


Oltre il 65% della popolazione mondiale dei paesi sviluppati ha ricevuto almeno una dose di vaccino8

Dalla pandemia alla malattia endemica.

L'andamento del coronavirus si è rivelato molto difficile da prevedere, ma gli investitori hanno imparato ad adattarsi all'incertezza. La brutta notizia è che il COVID-19 sembra destinato a diventare una malattia endemica. La bella notizia è che le vaccinazioni, l'immunità acquisita da un'infezione precedente e i nuovi trattamenti riducono i rischi associati alla diffusione della malattia. Prevediamo che il virus continuerà ad avere un impatto decrescente sulle economie e sui mercati, anche se alcuni settori rimangono vulnerabili ad un aumento dei casi di COVID-19.

CONCLUSIONE Cosa implicano le nostre prospettive per i portafogli degli investitori?

Alla luce dell'interazione delle economie e dei mercati, ravvisiamo un buon potenziale di rendimento per i portafogli di classi di attivo più rischiose allineati a determinati obiettivi. Le azioni sembrano più appetibili delle obbligazioni, che a loro volta appaiono più interessanti della liquidità. È probabile che la crescita degli utili spinga i mercati azionari del mondo sviluppato verso nuovi massimi, e riteniamo che un contesto di espansione persistentemente sostenuta e inflazione elevata giocherà a sfavore delle obbligazioni. Tuttavia, date le possibili correnti trasversali, cerchiamo di mantenere un equilibrio all'interno del nostro posizionamento ampiamente ottimista.

Specifici rischi potrebbero causare volatilità a breve termine, ma crediamo che l'attuale ciclo economico sia sospinto da una corrente molto forte. Le priorità dei policy maker, la solidità dei bilanci aziendali, l'eccesso di risparmio delle famiglie e la rapidità dell'innovazione sfoceranno probabilmente in un insieme di vivaci opportunità per gli investitori, nettamente più ampie di quelle disponibili negli anni 2010. Insieme ai loro consulenti, gli investitori possono costruire portafogli in grado di mitigare qualsiasi shock, ma riteniamo che sia il momento di concentrarsi sul potenziale di rialzo e di valutare i guadagni che potrebbero provenire da un periodo di crescita prolungato.

Esploriamo la vasta gamma di temi e opportunità economiche e di investimento nella versione integrale delle nostre Prospettive per il 2022.

Note

  1. USA Spending. Dati a novembre 2021.
  2. Federal Reserve Board. Dati ad aprile 2021.
  3. Utili societari in percentuale del PIL. Bureau of Economic Analysis, S&P, Haver Analytics. Dati al secondo trimestre 2021.
  4. Bureau of Economic Analysis, Congressional Budget Office. Dati al secondo trimestre 2021.
  5. Goldman Sachs, "Green Capex: Making infrastructure happen." Dati a ottobre 2021.
  6. FactSet. Dati al 12 novembre 2021.
  7. MSCI e Bloomberg Finance L.P. Dati al 12 novembre 2021.
  8. Our World in Data. Dati al 12 novembre 2021.

Maggiori informazioni su come diventare clienti di J.P. Morgan Private Bank.

Ci fornisca informazioni su di Lei e il nostro team La contatterà.

*Campi obbligatori

Maggiori informazioni su come diventare clienti di J.P. Morgan Private Bank.

Ci fornisca informazioni su di Lei e il nostro team La contatterà.

Inserire nome

> or < are not allowed

Only 40 characters allowed

Inserire cognome

> or < are not allowed

Only 40 characters allowed

Selezionare il Paese di residenza

Inserire il codice Paese

Inserire il codice Paese

> or < are not allowed

Inserire il numero di telefono

Il numero di telefono deve essere composto da 10 numeri

Inserire un numero di telefono valido

> or < are not allowed

Only 15 characters allowed

Inserire il numero di telefono

Inserire un numero di telefono valido

> or < are not allowed

Only 15 characters allowed

Inserire un indirizzo postale valido

> or < are not allowed

Only 35 characters allowed

> or < are not allowed

Only 35 characters allowed

Inserire la città

> or < are not allowed

Only 35 characters allowed

Selezionare lo Stato

> or < are not allowed

Inserire il codice ZIP

Inserire un codice ZIP valido

> or < are not allowed

Only 9 characters allowed

Inserire il codice d'avviamento postale

Inserire un codice ZIP valido

> or < are not allowed

Only 9 characters allowed

Maggiori informazioni sul Suo conto

1000 caratteri max

Only 1000 characters allowed

La casella non è selezionata

Cronologia recente

Informazioni importanti

Le informazioni contenute nel presente documento sono ritenute attendibili, ma non se ne garantisce la correttezza o la completezza. Le opinioni, le stime, le strategie d’investimento e i pareri espressi nel presente documento rappresentano il nostro giudizio in base alle condizioni di mercato al momento della redazione e possono variare senza preavviso.

CONSIDERAZIONI SUI RISCHI

  • I rendimenti passati non costituiscono garanzia di risultati futuri. Non è possibile investire direttamente in un indice.
  • I prezzi e i tassi di rendimento sono indicativi in quanto possono variare nel corso del tempo in base alle mutate condizioni di mercato.
  • Per tutte le strategie vanno considerati eventuali rischi aggiuntivi.
  • Le informazioni contenute nella presente pubblicazione non sono da intendersi né come una raccomandazione né come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di prodotti o servizi di investimento.
  • Le opinioni ivi contenute possono differire da quelle espresse da altre divisioni di J.P. Morgan. Il presente materiale non deve essere considerato una ricerca di investimento o una raccomandazione da parte o per conto di J.P. Morgan.

NOTA INFORMATIVA

Il presente materiale è esclusivamente a scopo informativo e può illustrare alcuni prodotti e servizi offerti dalle divisioni di gestione patrimoniale di J.P. Morgan, che fanno parte di JPMorgan Chase & Co. (“JPM”). I prodotti e i servizi descritti, nonché le commissioni, gli oneri e i tassi d'interesse a essi associati, sono soggetti a modifiche in conformità con gli accordi sui conti applicabili e possono differire a seconda dell'area geografica. Non tutti i prodotti e i servizi sono disponibili in tutte le aree geografiche. Si prega di leggere integralmente la Nota informativa.

RISCHI E CONSIDERAZIONI GENERALI

Qualsiasi opinione, strategia o prodotto citato nel presente materiale potrebbe non essere adatto a tutti i soggetti ed è soggetto a rischi. Il capitale restituito può essere inferiore a quello inizialmente investito e i rendimenti passati non sono indicatori attendibili dei risultati futuri. Le scelte di allocazione di portafoglio non garantiscono un rendimento positivo e non eliminano il rischio di perdite. Nulla nel presente materiale deve essere utilizzato fuori contesto per prendere decisioni di investimento. Si raccomanda di valutare attentamente se i servizi, i prodotti, le classi di attivo (ad es. azioni, obbligazioni, investimenti alternativi, materie prime ecc.) o le strategie discussi sono idonei alle proprie esigenze. Prima di prendere qualsiasi decisione d’investimento è necessario altresì considerare gli obiettivi, i rischi, gli oneri e le spese associati a un servizio, un prodotto o una strategia.  A tal proposito e per informazioni più dettagliate, nonché discutere dei Suoi obiettivi e della Sua situazione, si rivolga al Suo referente J.P. Morgan.

LIBERATORIA

Si ritiene che certe informazioni contenute nel presente materiale siano affidabili; tuttavia, JPM non ne attesta né garantisce l’accuratezza, l’affidabilità o la completezza e declina qualsiasi responsabilità per eventuali perdite o danni (diretti o indiretti) derivanti dall’uso totale o parziale del presente materiale. Non si rilascia alcuna dichiarazione o garanzia riguardo ai calcoli, grafici, tabelle, diagrammi o commenti contenuti nel presente materiale, che vengono forniti esclusivamente a scopo illustrativo/di riferimento. I pareri, le opinioni, le stime e le strategie descritti nel presente materiale si basano sul nostro giudizio delle condizioni di mercato attuali e possono variare senza preavviso. JPM non si assume alcun obbligo di aggiornamento delle informazioni contenute nel presente materiale in caso di eventuale variazione delle stesse. I pareri, le opinioni, le stime e le strategie descritti in questa sede possono essere diversi da quelli espressi da altre divisioni di JPM o da pareri espressi per altri fini o in altri contesti e questo materiale non deve essere considerato un rapporto di ricerca. I rischi e i risultati indicati si riferiscono unicamente agli esempi ipotetici citati; i rischi e i risultati effettivi variano in base alle circostanze specifiche. Le affermazioni prospettiche non dovrebbero essere considerate come garanzie o previsioni di eventi futuri.  

Nessun contenuto del presente documento è da interpretarsi quale fonte di obbligo di diligenza da osservarsi nei confronti del cliente o di terzi o quale rapporto di consulenza con il cliente o con terzi.  Nessun contenuto del presente documento è da considerarsi come offerta, sollecitazione, raccomandazione o consiglio (di carattere finanziario, contabile, legale, fiscale o di altro genere) fornito da J.P. Morgan e/o dai suoi funzionari o agenti, indipendentemente dal fatto che tali comunicazioni siano avvenute a fronte di una richiesta del cliente o meno. J.P. Morgan e le sue consociate e i suoi dipendenti non forniscono consulenza fiscale, legale o contabile. Prima di effettuare una transazione finanziaria si raccomanda di consultare il proprio consulente fiscale, legale e contabile.  

INFORMAZIONI IMPORTANTI SUGLI INVESTIMENTI E SU POTENZIALI CONFLITTI D’INTERESSE

Potranno sorgere dei conflitti d’interesse laddove JPMorgan Chase Bank, N.A. o una delle sue consociate (collettivamente “J.P. Morgan”) abbiano un incentivo effettivo o apparente, economico o di altro tipo, ad adottare nella gestione dei portafogli dei clienti comportamenti che potrebbero avvantaggiare J.P. Morgan. Potrebbero ad esempio insorgere conflitti d’interesse (ammesso che le seguenti attività siano abilitate nel conto): (1) quando J.P. Morgan investe in un prodotto d’investimento, come un fondo comune, un prodotto strutturato, un conto a gestione separata o un hedge fund emesso o gestito da JPMorgan Chase Bank, N.A. o da una consociata come J.P. Morgan Investment Management Inc.; (2) quando un’entità di J.P. Morgan riceve servizi, ad esempio di esecuzione e compensazione delle transazioni, da una sua consociata; (3) quando J.P. Morgan riceve un pagamento a fronte dell’acquisto di un prodotto d’investimento per conto di un cliente; o (4) quando J.P. Morgan riceve pagamenti per la prestazione di servizi (tra cui servizi agli azionisti, di tenuta dei registri o deposito) in relazione a prodotti d’investimento acquistati per il portafoglio di un cliente. Altri conflitti potrebbero scaturire dai rapporti che J.P. Morgan intrattiene con altri clienti o quando agisce per proprio conto.

Le strategie d’investimento, accuratamente selezionate tra quelle offerte dai gestori patrimoniali di J.P. Morgan ed esterni, sono sottoposte al vaglio dei nostri team di ricerca sui gestori. Partendo da questa rosa di strategie, i team di costruzione del portafoglio scelgono quelle che a nostro avviso meglio rispondono agli obiettivi di allocazione di portafoglio e ai giudizi prospettici al fine di soddisfare l’obiettivo d’investimento del portafoglio.

In linea di massima, viene data preferenza alle strategie gestite da J.P. Morgan. Prevediamo che, subordinatamente alle leggi applicabili e ai requisiti specifici del conto, la percentuale di strategie del Gruppo sarà elevata (in effetti, fino al 100 per cento) per i portafogli incentrati, ad esempio, sugli strumenti di liquidità e sulle obbligazioni di qualità elevata.

Anche se le strategie gestite internamente si allineano bene ai nostri giudizi prospettici e sebbene conosciamo i processi d’investimento e la filosofia di rischio e di compliance della società, è importante osservare che l’inclusione di strategie gestite internamente genera un maggior livello di commissioni complessive a favore di J.P. Morgan. In alcuni portafogli diamo la possibilità di optare per l’esclusione delle strategie gestite da J.P. Morgan (al di fuori dei fondi cash e di liquidità).

INFORMAZIONI SU ENTITÀ GIURIDICHE, NORMATIVE E MARCHI

Nel Lussemburgo il presente materiale è pubblicato da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. (JPMBL), sede legale European Bank and Business Centre, 6 route de Treves, L-2633, Senningerberg, Lussemburgo. R.C.S. Lussemburgo B10.958. Autorizzata e regolamentata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e soggetta alla supervisione congiunta della Banca Centrale Europea (BCE) e della CSSF. J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. è autorizzata in veste di istituto di credito in conformità alla Legge del 5 aprile 1993. Nel Regno Unito il presente materiale è pubblicato da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. – filiale di Londra. Prima della Brexit (per Brexit si intende l’abbandono dell’Unione europea da parte del Regno Unito in conformità all’articolo 50 del Trattato dell’Unione europea, oppure, se successivamente, la perdita di capacità da parte del Regno Unito di fornire servizi finanziari “passaporto” tra il Regno Unito e il resto del SEE), J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. – filiale di Londra è soggetta alla regolamentazione limitata della Financial Conduct Authority e della Prudential Regulatory Authority. Le informazioni dettagliate circa l’entità della regolamentazione della Financial Conduct Authority e della Prudential Regulation Authority sono disponibili su richiesta. Qualora dovesse verificarsi la Brexit, nel Regno Unito J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. – filiale di Londra è autorizzata dalla Prudential Regulation Authority, soggetta alla regolamentazione da parte della Financial Conduct Authority e alla regolamentazione limitata della Prudential Regulation Authority. Le informazioni dettagliate circa l’entità della regolamentazione della Prudential Regulation Authority sono disponibili su richiesta. In Spagna il presente materiale è distribuito da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., Sucursal en España, con sede legale in Paseo de la Castellana, 31, 28046 Madrid, Spagna. J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., Sucursal en España è iscritta nel registro amministrativo della Banca di Spagna al numero 1516 e supervisionata dalla Commissione del Mercato dei Valori Mobiliari (CNMV). In Germania il presente materiale è distribuito da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., filiale di Francoforte, sede legale Taunustor 1 (TaunusTurm), 60310 Francoforte, Germania, soggetta alla supervisione congiunta della Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e della Banca Centrale Europea (BCE), e in alcune aree supervisionata anche dal Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht (BaFin). In Italia il presente materiale è distribuito da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. – Succursale di Milano, sede legale in Via Cordusio 3, 20123 Milano, Italia, autorizzata e regolamentata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e supervisionata congiuntamente da Banca Centrale Europea (BCE) e CSSF. E’ un istituto di credito autorizzato secondo la legge del 5 Aprile 1993. Quando presta servizi attraverso la Succursale di Milano, J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. è altresì sottoposta alla vigilanza di Banca d’Italia e CONSOB, secondo le rispettive competenze. Nei Paesi Bassi il presente materiale è distribuito da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., Amsterdam Branch, con sede legale presso il World Trade Centre, Tower B, Strawinskylaan 1135, 1077 XX, Amsterdam, Paesi Bassi. J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., Amsterdam Branch è autorizzata e regolamentata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e supervisionata congiuntamente da Banca Centrale Europea (BCE) e CSSF in Lussemburgo; J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., Amsterdam Branch è inoltre autorizzata e supervisionata da De Nederlandsche Bank (DNB) e dall'Autoriteit Financiële Markten (AFM) nei Paesi Bassi. Registrata presso la Kamer van Koophandel come filiale di J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. con il numero di registrazione 71651845. In Danimarca il presente materiale è distribuito da J.P. Morgan Bank Luxembourg, Copenhagen Br, filial af J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. con sede legale presso Kalvebod Brygge 39-41, 1560 København V, Danimarca. J.P. Morgan Bank Luxembourg, Copenhagen Br, filial af J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. è autorizzata e regolamentata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e supervisionata congiuntamente da Banca Centrale Europea (BCE) e CSSF. J.P. Morgan Bank Luxembourg, Copenhagen Br, filial af J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. è inoltre soggetta alla supervisione di Finanstilsynet (l'autorità di vigilanza finanziaria danese) e registrata presso Finanstilsynet come filiale di J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. con il numero 29009. In Svezia il presente materiale è distribuito da J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. - Stockholm Bankfilial, con sede legale presso Hamngatan 15, Stoccolma, 11147, Svezia. J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. - Stockholm Bankfilial è autorizzata e regolamentata dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) e supervisionata congiuntamente da Banca Centrale Europea (BCE) e CSSF. J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A., Stockholm Branch è inoltre soggetta alla supervisione di Finansinspektionen (l'autorità di vigilanza finanziaria svedese). Registrata presso Finansinspektionen come filiale di J.P. Morgan Bank Luxembourg S.A. Inoltre, il presente materiale è distribuito da JPMorgan Chase Bank, N.A. (“JPMCB”), filiale di Parigi, regolamentata dalle autorità francesi per le banche e il mercato – “Autorité de Contrôle Prudentiel et de Résolution” e “Autorité des Marchés Financiers” – o da J.P. Morgan (Suisse) SA, regolamentata dalla Swiss Financial Market Supervisory Authority (FINMA).

I riferimenti a “J.P. Morgan” riguardano JPM, le sue controllate e consociate in tutto il mondo. “J.P. Morgan Private Bank” è la denominazione commerciale dell’attività di private banking svolta da JPM.

Il presente materiale è inteso per uso personale e non può essere distribuito a o usato da terzi, né essere duplicato per uso non personale, senza la nostra autorizzazione.  In caso di domande o se non desidera ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di rivolgersi al Suo referente J.P. Morgan.

© 2021 JPMorgan Chase & Co. Tutti i diritti riservati

PER SAPERNE DI PIÙ SULLA NOSTRA AZIENDA E I NOSTRI PROFESSIONISTI DELL’INVESTIMENTO CONSULTATE BROKERCHECK DI FINRA

JPMorgan Chase Bank, N.A. e le sue affiliate (collettivamente “JPMCB”) offrono prodotti d’investimento che possono includere conti gestiti dalla banca e servizi di custodia, nell’ambito dei suoi servizi fiduciari e di amministrazione. Altri prodotti e servizi d’investimento, come brokeraggio e consulenza, sono offerti tramite J.P. Morgan Securities LLC (“JPMS”), membro di FINRA SIPC. JPMCB e JPMS sono società affiliate sotto il controllo di JPMorgan Chase & Co. I prodotti non sono disponibiliin tutti gli stati. Si prega di leggere le Avvertenze legali unitamente a queste pagine.

I PRODOTTI D’INVESTIMENTO: • NON SONO ASSICURATI PRESSO LA FDIC • NON SONO DEPOSITI O ALTRE OBBLIGAZIONI DI, O GARANTITE DA, JPMORGAN CHASE BANK, N.A. O QUALSIASI SUA AFFILIATA • SONO SOGGETTI AI RISCHI D’INVESTIMENTO, TRA CUI LA POSSIBILE PERDITA DEL CAPITALE INVESTITO

Equal Housing Lender Icon I prodotti di deposito, come i conti correnti, conti risparmio e prestiti bancari, e i servizi affini sono offerti da by JPMorgan Chase Bank, N.A. Membro della FDIC. Non costituisce un impegno ad erogare un prestito. Tutte le offerte di credito sono soggette all’approvazione del finanziamento.